Elettroterapia

Metodo di trattamento medicale approvato, utilizzato per la rieducazione, il trattamento del dolore e l’allenamento degli sportivi

Principali utilizzi dell’elettroterapia

TENS

TENS, acronimo di  Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation consiste nell’applicazione sulla cute di lievi impulsi elettrici, attraverso degli elettrodi, che attivano fibre nervose riducendo la percezione del dolore. Questi impulsi  dovrebbero essere percepiti dal paziente come una sensazione di formicolio. L’effetto antalgico della TENS è quindi da attribuire all’inibizione delle afferenze nervose coinvolte nella trasmissione nocicettiva.

IONOFORESI – ELETTROTERAPIA A CORRENTE CONTINUA

Consiste nell’applicazione di un farmaco per via transcutanea, veicolato grazie alla corrente erogata da un apposito apparecchio, senza l’utilizzo di aghi. È utilizzata anche in campo estetico poiché permette di intervenire anche negli stati più avanzati di cellulite.

ELETTROSTIMOLAZIONE

Riproduce fedelmente i processi che intervengono nella contrazione muscolare volontaria, ovvero comandata dal cervello. Con l’elettrostimolazione l’eccitazione del muscolo viene attivata da impulsi elettrici inviati dallo stimolatore a livello del nervo motorio. Il muscolo non sa distinguere tra una contrazione attivata dal cervello e la contrazione attivata dall’elettrostimolazione (si parla di contrazione elettroindotta). Viene utilizzata nei casi in cui si necessita di un buon rinforzo muscolare.

Prenota ora la tua visita gratuita!